LA SECONDA GUERRA MONDIALE VISTA DAL GENERALE EMILIO CANEVARI – VOL. 4

11,40

45 disponibili

Quantity:

Descrizione

DATA EDICOLA: 24 luglio

Dall’ultima carica di cavalleria all’arma atomica. La Seconda guerra mondiale fu un periodo di forte espansione, riorganizzazione e sviluppo per le Forze Armate dei Paesi coinvolti. Una testimonianza dalla prima linea è quella del generale Emilio Canevari, i cui studi, ormai introvabili, sono stati recuperati e riediti dal Giornale in copia fedele all’originale. Alla ricerca dei «retroscena della disfatta», la collana ricostruisce proprio le tappe di riforma e modernizzazione dell’Esercito, coniugando efficacemente la storia militare con quella diplomatica e politica.

Volume 4. L’alternanza dei comandi dello Stato Maggiore, le controversie ed instabilità politiche e i rapporti con l’alleato tedesco costituiscono, nell’analisi del generale Canevari, gli ostacoli di maggior rilievo ad un successo italiano sui fronti coloniali, in Africa e nei Balcani. Significativo – pur senza dimenticare un saggio distacco storiografico- il titolo stesso di una delle documentate relazioni riportate in appendice: «L’ambiente dell’Alto comando di Roma. Arrivismo e carrierismo nell’Esercito». Mettendo infine a fuoco i diversi aspetti chiave nei rapporti italo-germanici, il volume si chiude analizzando la situazione dell’impero coloniale alla vigilia della campagna in Africa orientale.

Informazioni aggiuntive

Peso 450 g
Dimensioni 19.6 × 28 cm
Pagine

108