Un golpe chiamato rating

6,10

La straordinaria requisitoria del pm Michele Ruggiero, che ha messo sotto accusa Standard & Poor’se Fitch.

12 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: a cura di Alessandro Sallusti, con prefazione di Renato Brunetta e introduzione di Elio Lannutti. Supporto/edizione: Libro brossura fresata. Interni carta uso mano 80 gsm stampata 1/1 Copertina carta plastificata lucida 250 gsm stampata 4+0 . Pagine: 84. Formato: 13×20. Peso copia singola: 80g. Data di uscita in edicola: 11 novembre 2014. Sinossi: La straordinaria requisitoria del pm Michele Ruggiero, che ha messo sotto accusa Standard & Poor’s e Fitch. E’ da Trani che il coraggioso sostituto procuratore conduce le indagini di una inchiesta internazionale per svelare il torbido gioco delle Agenzie di rating che declassarono l’Italia nel 2011. Proprio dalle carte processuali prende avvio questa analisi delle prove del complotto ordito da oligarchie, troika, banche di affari e mafio-massonerie internazionali, per abbattere e sostituire con un loro fiduciario, un governo democraticamente eletto: il governo Berlusconi. Obiettivo fu la volontà deliberata di assassinare la reputazione dell’Italia, per derubarla economicamente e politicamente, con la decisiva complicità dei nemici politici di Silvio Berlusconi, che volentieri collaborarono a spazzar via quel governo. Codice ISSN: 977-811001145-2 40001.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 80 g