TASSOPOLY – di Gian Maria De Francesco

Descrizione

DATA EDICOLA: 13 giugno

La giostra impazzita delle tasse italiane raccontata come un salto da una casella all’altra di un paradossale Monopoly: eco-tassa sulle auto, imposta sui passi carrai, tassa di soggiorno, Imu, Tasi, Cimp, il rompicapo dell’Iva e il cappio della burocrazia. E la follia più grande: lo Stato, che consente a quasi la metà dei contribuenti di non pagare l’Irpef, vuole fare il lenone.

GIAN MARIA DE FRANCESCO barese, classe 1973, laureato in Filosofia e specializzato in Giornalismo. Ha lavorato per MF-Dow Jones e Finanza & Mercati. Dal 2005 scrive di economia, finanza e politica per il Giornale.

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm
Pagine

64