STORIA DI UN EBREO FORTUNATO – DI VITTORIO DAN SEGRE

10,00

16 disponibili

Quantity:

Descrizione

DATA EDICOLA: 25 gennaio

Scritto su incoraggiamento di Amos Oz a partire dai diari tenuti in quegli anni, Storia di un ebreo fortunato è un memoir insolito e ispirato, ricco di humor malinconico, che mescola con equilibrio romanzo di formazione e d’avventura. Dan Segre attraversa un mondo dominato dal dolore, ma mantiene una straordinaria purezza nello sguardo; e pur prendendo le mosse dall’adagio talmudico che vuole i malvagi premiati sulla Terra così come i buoni lo saranno nell’aldilà, ha trasformato le peripezie vissute in un racconto memorabile, fedele  fino in fondo alle parole di uno dei suoi personaggi: «La vita è più forte del male».

Vittorio Dan Segre (1922-2014), nato a Rivoli (TO), è emigrato in Palestina nel 1939, dopo le leggi razziali. Durante la seconda guerra mondiale si è arruolato nel Palestine Regiment dell’esercito inglese. In seguito, ha partecipato alla vita dello stato di Israele come soldato, diplomatico e docente universitario, insegnando poi anche all’Università di Oxford, al MIT di Boston e all’Università di Stanford. Tra i fondatori del “Giornale” di Montanelli, nel 1998 ha creato l’Istituto Studi Mediterranei presso l’Università di Lugano.

Informazioni aggiuntive

Peso 230 g
Dimensioni 14.5 x 21.5 cm
Pagine

240