Siria, abbiamo sbagliato tutto

4,00

9 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Sebastiano Caputo; Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.; Collana: Fuori dal coro; Supporto/edizione:

Libro brossura fresata. Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1. Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0; Pagine: 48; Formato: 124×184

Peso copia singola: 60 g

Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento settimanale con “Fuori dal coro”, una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: In Siria è in corso una guerra totale. Da oltre cinque anni le cancellerie occidentali, lo Stato islamico e i gruppi legati ad Al Qaida hanno il comune obiettivo di destabilizzare un Paese chiave della regione mediorientale. Così alla volontà politica di far cadere il governo siriano, si è aggiunta l’eco di una stampa internazionale che fin dall’inizio del conflitto ha soffiato su una rivolta che nascondeva il seme del terrorismo. Quei combattenti definiti ribelli moderati erano gli stessi che qualche anno dopo avrebbero attaccato il cuore dell’Europa.

Sebastiano Caputo è nato a Roma nel 1992. Reporter e giornalista, collabora con il

Giornale, Treccani, Tempi e Witness Image. È ideatore della rivista periodica online

L’Intellettuale Dissidente, di cui è direttore. Studioso di arabo, ha viaggiato in Vicino e

Medio Oriente.

Codice ISSN: 977-811313545 2 70056 (compieghe dossier)

 

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm