Mussolini e il Fascismo X – Storia degli ebrei italiani sotto il fascismo

14,40

2 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Renzo De Felice; A cura di: Francesco Perfetti ; Editore originale: Giulio Einaudi editore; Collana: Biblioteca storica; Supporto/edizione:

Libro cartonato fresato. Interni carta mano 2 Pamoclassic 50 gsm stampata 1/1. Copertina patinata opaca plastificata 135 gsm stampata 4/0 su cartone 2mm; Pagine:; Formato: 135×208. Peso copia singola: 598g, Sinossi: «Di fronte a fenomeni come il razzismo e l’antisemitismo bisogna avere il coraggio di dire che le scelte di campo moralistiche sono prive di efficacia cosí come del tutto inutili sono i rifiuti emotivi». Renzo De Felice La persecuzione antisemita scatenata nel 1938 da Mussolini è stata una delle tappe piú significative della storia del fascismo: con essa il regime divorziò pubblicamente dal popolo italiano, dalla sua mentalità e dalla sua storia. Renzo De Felice si è proposto di indagare con questo volume l’intima natura dei rapporti tra ebraismo e fascismo vagliando con scrupolo scientifico documenti d’archivio, testimonianze, lettere e carteggi. L’introduzione a questa edizione tascabile riprende tutte le revisioni e gli ampliamenti delle precedenti ristampe, e invita a giudicare razzismo e antisemitismo con il necessario distacco analitico. L’edizione è arricchita da

 

Informazioni aggiuntive

Peso 598 g
Dimensioni 13.5 x 20.8 cm