L’élite progressista contro il popolo

4,00

17 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Nicolò Costa; Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.; Collana: Fuori dal coro; Supporto/edizione: Libro brossura fresata.  Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1. Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0

Pagine: 48; Formato: 124×184; Peso copia singola: 60 g

Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento settimanale con “Fuori dal coro”, una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: Una ristretta élite della finanza e delle multinazionali digitali ha scatenato un

conflitto contro il ceto medio di ieri e di oggi, che si è ribellato appena ha potuto, come

insegnano l’approvazione della Brexit in Gran Bretagna, il trionfo di Donald Trump negli

Stati Uniti e la vittoria del No in Italia al referendum costituzionale dello scorso dicembre.

Nicolò Costa, sociologo, è coordinatore del corso di laurea in Scienze del turismo presso

l’Università di Roma Tor Vergata, dopo aver ricoperto lo stesso ruolo presso l’Università di

Milano Bicocca. Tra i libri più recenti, Turismo e terrorismo jihadista (2016), Verso

l’Ospitalità Made in Italy (2013) e Web marketing e destinazione ospitale (2012). È

consulente di imprese del turismo, dell’ospitalità e del tempo libero.

Codice ISSN: 977-811313545 2 70044 (compieghe dossier)

 

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm