Il soviet dell’arte italiana

4,00

10 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Luca Nannipieri;

Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.;

Collana: Fuori dal coro;

Supporto/edizione: libro brossura fresata. Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1. Copertina carta plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0; Pagine: 48; formato: 124×184; Peso copia singola: 60g; Con il Giornale, oltre il quotidiano.

Sinossi:  Un viaggio fra teatri romani ridotti a discariche, dimore liberty popolate da spacciatori e senzatetto, siti archeologici mal gestiti che contano due visitatori al giorno. Un pamphlet per denunciare lo stato di incuria e disattenzione in cui vegeta l’immenso patrimonio artistico e culturale italiano. Un’analisi puntuale al di là di dati ufficiali (truccati) e facili manifesti di intenti governativi per sfatare un falso mito: per salvare i beni culturali non servono più finanziamenti, ma basta liberarli dall’oppressiva tutela di uno Stato sovietico che osteggia i privati e lo sviluppo imprenditoriale della cultura.

Luca Nannipieri, storico dell’arte, conduce in televisione la rubrica Sos Patrimonio artistico al Caffè di Raiuno. Collabora con il Giornale e con il settimanale Panorama. I suoi saggi, in ambito sia accademico sia divulgativo, sono incentrati sul rapporto tra arte e comunità. Il suo ultimo libro, in uscita, è «Bellissima Italia! Splendori e miserie del patrimonio artistico nazionale.

Codice ISSN: 977-811-313545-2  60017 (compieghe dossier);

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm

Up Sells Products