Il complottismo è servito

4,00

16 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Matteo Sacchi; Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.; Collana: Fuori dal coro; Supporto/edizione: Libro brossura fresata. Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1 Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0

Pagine: 48; Formato: 124×184; Peso copia singola: 60 g; Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento settimanale con “Fuori dal coro”,

una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: Nell’era della tecnologia, della scienza esatta e del fact-checking, uno spettro si aggira per il mondo: il complottismo. Da Luigi XV a Kennedy, dai vaccini all’11 settembre, l’uomo continua a inventare e propalare qualunque tipo di teoria oscura. Matteo Sacchi analizza i perché di questa ossessione collettiva

smontando pezzo per pezzo le ipotesi più strampalate. Per dimostrare che il mondo (e l’Italia in prima linea) è complottista di natura: perché è più facile credere a una congiura segreta che accettare l’ineluttabilità del

caso.

Matteo Sacchi è giornalista della redazione Cultura e Spettacoli del Giornale e tenente del corpo degli Alpini in congedo. È laureato in Lettere moderne a indirizzo storico e ha conseguito un dottorato in Storia delle Istituzioni politiche e giuridiche medievali e moderne. Ha iniziato la sua carriera giornalistica collaborando con Il Foglio, L’Unione Sarda e la rivista Giudizio Universale.

Codice ISSN: 977-811313545 2 60032 (compieghe dossier)

Scadenza diritti: proprietà S.E.E.

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g