I samurai del posto fisso

4,00

15 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Annalisa Chirico; Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.; Collana: Fuori dal coro; Supporto/edizione:

Libro brossura fresata. Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1. Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0; Pagine: 48; Formato: 124×184;

Peso copia singola: 60 g; Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento settimanale con “Fuori dal coro”,

una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: Se il mondo del lavoro italiano somiglia a una giungla, certi insegnanti della scuola pubblica somigliano a quei guerriglieri che ancora si ostinano a combattere una battaglia finita da decenni: quella per il posto fisso. Annalisa Chirico racconta la surreale ribellione dei professori meridionali al trasferimento al nord, paradigma di un Paese diviso su tutto, tranne che sulle pretese.

Perché il posto fisso resta sacro, anche se non esiste più. Solo che i samurai dell’immobilità, gli ultimi alfieri inconsapevoli del clientelismo e degli stipendifici della Prima Repubblica, non se ne sono accorti.

Annalisa Chirico è giornalista e saggista. Collabora con Panorama, Il Foglio e il Giornale. Dottoressa di ricerca in Political Theory, ha un master in European Studies e ha lavorato al Parlamento europeo. È presidente del movimento «Fino a prova contraria. Per una giustizia giusta ed efficiente». Tra i suoi libri «Condannati preventivi» (Rubbettino, 2012), «Segreto di Stato. Il caso Nicolò Pollari» (Mondadori, 2013), «Siamo tutti puttane. Contro la dittatura del politicamente corretto» (Marsilio, 2014).

Codice ISSN: 977-811313545 2 60031 (compieghe dossier)

 

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g