Hitler e i Terzo Reich – vol. 10

11,40

1 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Joachim Clemens Fest;

Editore originale: Garzanti;

Collana: Biblioteca storica

Supporto/edizione: Libro cartonato fresato. Interni carta mano 2 Pamoclassic 80 gsm stampata 1/1. Copertina patinata opaca plastificata 135 gsm stampata 4/0 su cartone 2mm; Pagine: 168; Formato: 136×209;

Sinossi:  Nella storia recente non c’è avvenimento catastrofico che possa essere paragonato alla fine del Terzo Reich germanico nel 1945. Mai in precedenza il tracollo di un impero aveva comportato la perdita di tante vite umane, la distruzione di tante città, la devastazione di interi territori. Non furono solo gli orrori inevitabili di una sconfitta, accentuati dal potere distruttivo delle guerre moderne. Nell’agonia che cancellò l’impero, quando ormai tutti sapevano che la guerra era perduta, compreso il Führer, sembra che fosse all’opera una forza deliberata che portò alla distruzione un intero paese. Dal suo bunker Hitler stesso diede ordine di demolire tutte le infrastrutture necessarie alla continuazione della vita. Joachim Fest ricostruisce l’apocalisse tedesca, che condusse un  esercito e un intero popolo a eseguire fino all’ultimo ordini di evidente follia e insensatezza.

Joachim Clemens Fest Joachim Fest è nato a Berlino nel 1926. Studioso del Reich e biografo di  Hitler, è stato a lungo direttore editoriale della «Frankfürter Allgemeine». Ha pubblicato anche «La libertà difficile» (1992), «Il sogno distrutto» (1996), «Obiettivo Hitler» (1996).

Codice ISSN: 977-800805820-0  60050 (compieghe libri collane);

Scadenza diritti: 31 dicembre 2016 (salvo 500 copie a titolo per uso interno e arretrati).

Informazioni aggiuntive

Peso 280 g
Dimensioni 13.6 x 20.9 cm