Colpa di Stato

4,00

21 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Pompeo Locatelli; Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A. Collana: Fuori dal coro; Supporto/edizione:

Libro brossura fresata.  Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1

Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4+0; Pagine: 48

Formato: 124×184; Peso copia singola: 60 g

Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento settimanale con “Fuori dal coro”, una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: Occupazione, scuola, fisco, produzione industriale. I mali dell’Italia hanno un solo grande responsabile: lo Stato. Perché – come spiega Pompeo Locatelli – il nostro Paese paga ancora l’assenza di un Reagan o di una Thatcher, una figura che instillasse il germe del liberismo nel corpaccione assistenzialista italiano. Se oggi ancora siamo alle prese con un welfare state preistorico e con una burocrazia miope, la ricetta può essere solo una: liberare le forze dei privati e mettere un freno agli sprechi pubblici.

Pompeo Locatelli milanese purosangue, è consulente d’impresa, commercialista e gallerista d’arte. Uomo chiave della Prima Repubblica, è stato consulente immobiliare per Eni e curatore di liquidazioni, vendite e dismissioni, da Liquigas a Federconsorzi fino alla Sme. Oggi scrive per il Giornale, su cui tiene la rubrica «I lapilli di Pompeo» e ha fondato la galleria fotografica Alidem.

Codice ISSN: 977-811313545 2 60035 (compieghe dossier)

 

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm