Campioni miei. Storie di uomini e ciclisti visti e raccontati da un grande appassionato

8,00

17 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Ennio Doris e Pier Augusto Stagi, con Prefazione di Alessandro Sallusti;

Editore originale: Il Giornale (IlGiornale.it);

Collana: Storie di sport

Supporto/edizione : Libro brossura fresata. Interni carta uso mano 60 gsm stampata 1/1. Copertina carta plastificata lucida 250 gsm stampata 4+0; Pagine: 140; Formato: 128×198
Peso copia singola: 125g;

Sinossi: «Questo è il ciclismo e questo, se ho ben capito, è stato ed è Ennio Doris, che per tutta la vita ha seguito il consiglio che il padre gli diede il giorno che il suo pupillo Fausto Coppi perse una tappa. Lui non riusciva a darsi pace e la sua paura si placò solo alle parole:“Non disperarti, Ennio, perché c’è anche domani”. Quel “c’è anche domani” lo illuminò al punto da segnarlo per tutta la vita. Parole che dovrebbero diventare un motto scolpito nella testa di ognuno di noi. Non importa se campionissimi, campioncini o gregari. Che uno pedali o investa soldi per proteggere la propria famiglia, tutti abbiamo il diritto e il dovere di giocarci il “nostro domani”. E per farlo dobbiamo sapere che ci sono regole non sempre scritte in codici o leggi che vanno rispettate. Sono le leggi universali della vita, che il ciclismo esalta più di qualsiasi altro sport, senza concedere sconti o permettere facili scorciatoie che possono illudere ma mai pagare. In questo libro, scritto a due mani con Pier Augusto Stagi sul filo della memoria troverete tutto questo e molto altro. Storie di uomini che hanno fatto sognare generazioni di appassionati. Si parla di biciclette, di tappe e di traguardi. Ma in realtà si parla di noi, di ciò che siamo, che avremmo potuto essere e che forse siamo ancora in tempo a diventare». (dalla prefazione di Alessandro Sallusti)

Codice ISSN: 977-802102345-2 60002 (compieghe libri)

.

Informazioni aggiuntive

Peso 150 g
Dimensioni 12.8 x 19.8 cm

Up Sells Products