All’armi siamo (ancora?) fascisti

4,00

7 disponibili

Quantity:

Descrizione

Autore: Luigi Iannone  Editore originale: Società Europea di Edizioni S.p.A.Collana: Fuori dal coro Supporto/edizione: Libro brossura fresata. Interni carta uso mano avorio 80 gsm Pamo stampata 1/1 Copertina carta patinata plastificata opaca 250 gsm stampa 4 + 0 Pagine: 48  Formato: 124×184 Peso copia singola: 60 g

Con il Giornale, oltre il quotidiano. Continua l’appuntamento quindicinale con “Fuori dal coro”,una collana che raccoglie libri agili ed essenziali che aiutano il lettore a orientarsi, in tempo reale, sui grandi temi del mondo contemporaneo.

Sinossi: Il ritorno del fascismo è stato il tormentone dell’ estate 2017. Rigurgiti  mussoliniani, trame nere, estremismi rinascenti e raduni nazisti. Poi è arrivata la legge Fiano. Perché l’antifascismo militante da sempre garantisce ai suoi cantori meschine rendite di posizione, prebende e onorabilità.

LUIGI  IANNONE  collabora  alle  pagine  culturali  de  il  Giornale.  Ha  dedicato  volumi  a  Prezzolini, Tolkien, Jünger e Schmitt, e pubblicato libri-intervista con Ernst Nolte e con Roger Scruton. Tra i suoi ultimi  lavori,  ricordiamo  Manifesto  antimoderno,  Il  profumo  del  nichilismo,  Sull’inutilità  della  destra, Umanità  al  tramonto.  Critica  della  ragion  tecnica,  L’ubbidiente  democratico  e  Il  cinema  delle stanze vuote.

Codice ISSN: 977-811313545 2 70084 (compieghe dossier)

Informazioni aggiuntive

Peso 60 g
Dimensioni 12.4 x 18.4 cm